Management training

management training

Per migliorare le competenze non solo linguistiche ma anche professionali di quadri e dirigenti d’azienda proponiamo i seguenti workshop specialistici.

E’ richiesta una conoscenza dell’inglese ad un buon livello Intermedio (B1+) oppure al livello Intermedio Alto (B2) o Avanzato (C1).

DPI: DEVELOPING PEOPLE INTERNATIONALLY

E’ capitato alla vostra azienda di lavorare con una società straniera o di costituire un team con persone provenienti da diverse aree aziendali o di diverse nazionalità che non hanno saputo raggiungere l’obiettivo?

Il corso DPI è rivolto ad imprenditori, quadri, dirigenti aziendali, che operano in contesti internazionali e mira a sviluppare le soft skills – in particolare le capacità relazionali – migliorando i comportamenti e gli atteggiamenti nei confronti delle persone che non condividono la nostra stessa cultura.

E’ un corso modulare composto da 9 unità che toccano i principali momenti di gestione del team internazionale:

  1. l’organizzazione di un kick-off meeting
  2. la definizione di obiettivi comuni
  3. l’organizzazione del team e la cultura organizzativa
  4. il ruolo all’interno del team e dell’organizzazione
  5. lo sviluppo dei membri del team e dell’organizzazione
  6. il feedback e riconoscimento
  7. la rappresentanza del team e l’interfaccia tra il team che lavora sul progetto internazionale ed il resto dell’organizzazione
  8. il conflitto tra due membri di un team o di un’organizzazione

DPI è stato creato da YORK ASSOCIATES per HENKEL e NESTLE’ ed è stato utilizzato in altre aziende multinazionali con ottimi risultati.

Prima del corso i partecipanti si sottopongono al TIP (The International Profiler), un assessment che valuta le competenze chiave per chi opera in contesti internazionali.

Al termine si tengono delle sessioni di Intercultural Communication per imparare a conoscere ed a comunicare con i vari paesi e le varie culture mondiali.

TIP: THE INTERNATIONAL PROFILER

Qual è il profilo ideale per un manager che opera in contesti internazionali? Quali sono le competenze chiave? Vuoi misurare il livello di competenza dei manager della tua azienda?

International Profiler è un questionario psicometrico che, sulla base di 20 parametri, valuta le competenze, i punti forti e deboli dei manager che si occupano di progetti internazionali.

I risultati del questionario consentono di elaborare percorsi di crescita individuali e di gruppi: workshop, coaching…

INTERCULTURAL COMMUNICATION

Per comunicare efficacemente con persone straniere, per gestire un team internazionale o condurre una trattativa all’estero non bastano le competenze linguistiche.
È utile conoscere anche la cultura di appartenenza dell’interlocutore.

Gli Intercultural Communication workshops sono incontri dedicati alla conoscenza di alcuni Paesi con cui le aziende bergamasche, lombarde ed italiane si trovano già e si troveranno sempre più a collaborare (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa…).
Ogni incontro è dedicato alla conoscenza di una cultura: di ciò che si vede di questa cultura (cibo, vestiario, ecc) e ciò che non si vede (valori, ecc).

Gli obiettivi di questi incontri sono: comprendere la società e la cultura del paese; presentare i principali problemi culturali quando si fa business con questo paese; dare consigli su come lavorare in modo efficace con il paese in questione.